Tesseramento

Referendum: Fedriga, scheda finta Renzi ultima truffa a danno cittadini

Roma, 30 nov. - "Ora anche la scheda falsa. Renzi deve finirla di raccontare stupidaggini e prendere in giro i cittadini. Questo è un presidente del consiglio indegno che oltre a proporre una riforma impresentabile, ora è arrivato a dire l'opposto rispetto a quanto scritto nel testo da lui stesso presentato per coprire le magagne e ingannare la gente. L'art. 57 della riforma, dice testualmente che: 'I Consigli regionali e i Consigli delle Province autonome di Trento e di Bolzano eleggono, con metodo proporzionale, i senatori tra i propri componenti e, nella misura di uno per ciascuno, tra i sindaci dei Comuni dei rispettivi territori'. Quindi, in pratica, il Senato non sarà più eletto dal popolo, ma dai partiti. E la falsa scheda elettorale che ha mostrato il presidente del consiglio è solo l'ultima delle balle per ingannare i cittadini. Così si comportano i truffatori. E non si può avallare un comportamento da truffatore votando favorevolmente. Anche per questo bisogna votare No".
 
Lo dichiara Massimiliano Fedriga capogruppo alla camera della Lega Nord.

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159