Fine vita: Fedriga e Giorgetti, legge scritta male, serve tutelare malati, famiglie e medici

ROMA, 1 mar "Invitiamo tutti, prima di rilasciare dichiarazioni a sproposito e sensazionaliste per accaparrarsi le simpatie di qualcuno, a leggere bene la legge sul fine vita  che è in parlamento. E' un testo scritto male e dannoso. Non serve una legge a prescindere e a tutti a costi ma serve tutelare i malati, le famiglie e la professionalità dei medici".
Così il capogruppo della Lega alla Camera Massimiliano Fedriga è il vicesegretario federale Giancarlo Giorgetti.

2 per mille

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159