Sicurezza: Rondini(Ln), governo incentiva occupazione abusiva

Roma, 8 mar. – “Il parere espresso dalla maggioranza in Commissione Affari Sociali sul decreto che introduce disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città è semplicemente inaudito.  Se infatti verrà recepito nel testo, da un lato penalizzerà i sindaci che dovranno essere in grado di offrire una dignitosa soluzione abitativa alternativa a chi abusivamente occupa un immobile perché lo sgombero possa essere effettuato e dall'altro finirà col negare il sacrosanto diritto della vittima dell'abuso. Così come formulato il parere votato dalla maggioranza diventa un incentivo ad occupare utilizzando i minori come alibi per radicarsi in una situazione di illegalità, spesso compiuta ai danni di anziani. Proprio loro, come ci ricorda la cronaca, diventano facili bersagli. Succede talvolta che dopo un temporaneo ricovero in ospedale si ritrovino nell'impossibilità di rientrare a casa propria perché occupata abusivamente da chi rientra in una condizione sociale considerata fragile e alla quale, prima di disporne l'allontanamento, deve essere trovata una soluzione abitativa dignitosa alternativa. Come sempre questa maggioranza garantisce un diritto a chi compie un reato e lo nega a chi ha il solo torto di trovarsi nella condizione di vittima”.

 

Così il deputato della Lega Nord Marco Rondini, vicepresidente della commissione affari sociali. 

2 per mille

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159