Dl Minniti: Candiani, black bloc liberi di devastare città a volto coperto

Roma, 11 Aprile - "In commissione hanno bocciato un nostro ordine del giorno che prevedeva semplicemente l'impegno di rispettare la legge del 75 che vieta di girare a volto coperto. Lo abbiamo presentato perchè chi manifesta con violenza devastando le città non può farlo restando impunito. Minniti ci ha raccontato che avrebbe preso di petto la situzione e arginato illegalità e insicurezza ma non ci sembra proprio. Questi violenti continuano ad essere liberi di infiltrarsi di devastare e di usare violenza contro le forze dell'ordine senza che nessuno muova un dito. Per altro non abbiamo chiesto nulla di assurdo se non il rispetto della legge vigente. Questa è la solita pantomima della sinistra, paladini della giustizia a parole ma nella realtà stanno sempre dalla parte dei black bloc".

Così Stefano Candiani vicepresidente dei senatori leghisti.

2 per mille

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159