Carceri: Stefani (ln), situazione fuori controllo. Presentata interrogazione

Roma, 12 Luglio - " Date la mancanza di risorse garantite, di carenze organizzative e di organico per la polizia penitenziaria alcune carceri italiane risultano non adeguatamente controllate e per questo diventano culla di criminalità, di favoreggiamento alla recidiva e un vero e proprio luogo di incentivo a compieri ulteriori reati. In questa legislatura - nonostante le nostre denunce - governo e maggioranza hanno svuotato le carceri per tentare di risolvere il problema del sovraffollamento ma nulla hanno fatto affinché le galere siano quello che devono essere e cioè  luogo di espiazione della pena. Allarmati per la situazione denunciata dai sindacati abbiamo presentato un'interrogazione al ministro della giustizia e al presidente del consiglio affinché agiscano al più presto per arginare l'inquietante scenario di aperta rinuncia dello Stato all'esercizio della effettiva potestà punitiva".

 

Così Erika Stefani, senatrice leghista e capogruppo in commisione giustizia a palazzo Madama che oggi ha partecipato alla conferenza stampa in sala Nassirya di presentazione dell'interrogazione con il segretario generale del sindacato autonomo di polizia penitenziaria Capece e il senatore Di Maggio altro firmatario dell'interrogazione. 

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159