Migranti: Fedriga, Ue sanziona Ungheria su Ong per difendere poteri forti

Roma, 13 lug. – “E poi dicono che l'Europa non difende i poteri forti. Sanziona l'Ungheria perché, con legge approvata da parlamento democraticamente eletto, chiede trasparenza e chiarezza a ONG che ricevono finanziamenti dall'estero. Evidentemente il potere delle organizzazioni di Soros non va toccato. Cosa c’è di male, infatti, se un parlamento vara una legge che impone alle Ong di registrarsi e fornire informazioni specifiche sui finanziamenti ottenuti? L’Europa difende i cittadini o gli interessi di Soros? La risposta è tutta nella vergognosa procedura d’infrazione contro l’Ungheria. Questi sono delinquenti!”.
 
Lo dichiara Massimiliano Fedriga capogruppo alla Camera della Lega.

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159