Vaccini: Borghesi (Ln), nessuna fiducia a governo mai dalla parte dei cittadini

Roma, 27 lug. – “Liquidare così in fretta e furia un argomento delicato come quello dei vaccini è la cartina tornasole di un governo capace solamente di mettere in ginocchio il Paese.  Il gruppo della Lega Nord voterà contro l’ennesima fiducia imposta da una maggioranza che come consuetudine nega il dibattito parlamentare su temi di fondamentale importanza. Poco importa al governo se argomenti come questi che toccano tutti i cittadini nella loro sfera privata avrebbero meritato un dibattito approfondito e ponderato. E invece si è preferito ricorrere  non solo al decreto legge ma anche al voto di fiducia. Una follia! La verità è che a questo governo non importa nulla dei cittadini italiani. Basti vedere come sono stati gestiti  alcuni problemi cardine del nostro Paese: dall’immigrazione che ha visto un’invasione incontrollata, alla sicurezza completamente dimenticata con svuotacarceri e indulti mascherati, fino alla truffa delle banche che ha penalizzato migliaia di risparmiatori. La realtà parla chiaro. Questo governo così come quelli Letta e Renzi non è mai stato dalla parte dei cittadini e per questo ha messo in ginocchio il Paese. Per questo non avrà mai la nostra fiducia”. 
 
Lo dichiara il deputato della Lega Nord Stefano Borghesi annunciando il voto contrario del gruppo alla fiducia sul decreto vaccini.

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159