Calderoli. Stupro Rimini. Mediatore culturale scrive che stupri piacciono alle donne? Ecco chi gestisce accoglienza richiedenti asilo... Ora Magistratura faccia chiarezza

28 agosto 2017 - Va bene stuprare le donne, tanto a loro piace.

Ecco cosa ha scritto sulla sua pagina Facebook il presunto mediatore culturale Abid Jee, che pare essere impiegato presso una cooperativa emiliana che gestisce l'accoglienza di centinaia di richiedenti asilo.

'Lo stupro è un atto peggio ma solo all'inizio, una volta si entra il pisello poi la donna diventa calma e si gode come un rapporto sessuale normale'.

Adesso immagino che questo individuo verrà rimosso dal suo incarico, ma sarebbe gravissimo se fosse confermato che si tratta di un mediatore culturale di una cooperativa che gestisce gli immigrati.

Poi non c'è da stupirsi se questa estate gli immigrati richiedenti asilo si sono contraddistinti per stupri o molestie sessuali dal Friuli alla Puglia...

A questo punto auspico che la magistratura indaghi su un possibile reato da parte di questo signore, che, di fatto, invita alla violenza sessuale...

 

Lo afferma il sen. Roberto Calderoli, vice presidente del Senato e Responsabile Organizzazione e Territorio della Lega Nord

2 per mille

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159