On. Grimoldi (lega nord) - manovra. Tassa patrimoniale su polizze vita è tassa ad hoc contro i lombardi sempre mazziati.

18 ottobre 2017 - Giorno dopo giorno emergono i dettagli della Legge di Bilancio ed emergono i “bei regali” che il Governo sta preparando per i lombardi. Oggi si scopre che, oltre a confermare l’aumento dell’età pensionabile a 67 anni, verrà introdotta una tassa patrimoniale sulle Polizze Vita, la forma più importante di previdenza integrativa. Inutile ricordare che la maggior parte delle Polizze Vita sono sottoscritte in Lombardia e che questo è un vero e proprio attacco ai risparmi pensionistici dei lombardi, una tassa ad hoc solo per i lombardi, anzi contro i lombardi. Si capisce perché il PD inviti al non voto sul Referendum per l’Autonomia della Lombardia del 22 ottobre, perché fino a quando i lombardi staranno zitti e muti potranno essere spremuti a piacimento. Il residuo fiscale pro-capite di ogni cittadino lombardo è superiore ai 5 mila euro all’anno. Immaginate cittadini lombardi come sarebbero diverse le vostre prospettive di lavoro e di pensione con 5 mila Euro all’anno in più. Tutti a votare SI domenica al referendum, perché l’Autonomia non ce la regala nessuno altrimenti.

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e segretario della Lega Lombarda-Lega Nord.

2 per mille

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159