Carceri: Borghesi, sostegno a Polizia Penitenziaria. Urgono interventi concreti

Roma, 9 nov. - “Un plauso al personale del carcere di Cremona che questa notte, mettendo a repentaglio la sua stessa incolumità, ha fronteggiato nel migliore dei modi l’incendio e l’evacuazione di circa 100 detenuti. Le fiamme appiccate volontariamente da un detenuto straniero rischiavano infatti di provocare una vera e propria strage. Ancora una volta, però, solo la professionalità della polizia penitenziaria ha evitato il peggio. Sono anni che la Lega al fianco dei sindacati di settore denuncia le condizioni di estrema difficoltà in cui è costretto ad operare il corpo di polizia penitenziaria completamente dimenticato da questo governo. Urgono misure rapide e concrete perché possiamo accettare che per garantire la sicurezza all’interno dei penitenziari queste persone rischino quotidianamente la propria vita”. 
 
Così il deputato della Lega Stefano Borghesi a commento dell’incendio che questa notte è divampato nel carcere di Cremona.

 

2 per mille

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159