Taxi: Allasia (Lega), pronti a tutto per difendere categoria

Roma, 21 nov. - “La Lega è al fianco di migliaia di tassisti che dopo l’inutile l’incontro con il Ministro dei trasporti sono oggi scesi in piazza contro un governo che da una parte preferisce non ascoltare le richieste di una categoria intera e dall’altra strizza l’occhio multinazionali come Uber. Un doppiogioco targato governo e PD già emerso nel DDL concorrenza. Mentre infatti si svendeva il futuro dei tassisti con le cosiddette nuove piattaforme, contemporaneamente si cercava di rassicurare la categoria del trasporto pubblico non di linea. E’ assurdo che il governo voglia superare l’abusivismo legalizzandolo e non con la repressione e il rispetto delle leggi. Un simile scenario rappresenterebbe la rovina per oltre 40 mila tassisti. Noi faremo di tutto per impedire che ciò non avvenga. Il principio per cui chi sbaglia paga deve valere anche per gli abusivi del settore dei trasporti”. 
 
Così il deputato della Lega Stefano Allasia.

 

2 per mille

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159