On. Grimoldi (Lega Nord) - Terrorismo. in due giorni due espulsi e un arresto. Le comunità islamiche continuano a coprire questi estremisti e a non segnalarli

03 agosto - Da lunedì sono stati espulsi due pakistani, entrambi in provincia di Milano, perché sul web inneggiavano alla jihad e volevano unirsi all'Isis in Siria e stamattina a Genova è stato arrestato un sospetto terrorista siriano. Questi provvedimenti dimostrano come in Italia, ed in particolare in Lombardia, siano purtroppo presenti numerosi soggetti radicalizzati e potenzialmente pericolosi, soggetti che eppure sono mimetizzati nel nostro tessuto sociale e troppo spesso coperti dalle comunità islamiche locali che continuano a non collaborare e a non segnalarli alle autorità. Domenica abbiamo visto numerosi imam, una minoranza sia chiaro, andare in chiesa, a messa, per testimoniare la loro lontananza dal terrorismo di matrice islamica. Una bella sfilata ad uso mediatico, ma ci chiediamo perché questi imam, e le loro comunità, poi non denuncino alle autorità questi estremisti. Se l'Islam in Italia vuole collaborare non deve farlo una volta l'anno sfilando davanti a telecamere e giornalisti sul sagrato delle chiese, ma deve farlo ogni giorno, nelle sue comunità islamiche e nelle sue moschee...

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda.

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2020 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159