Eusalp: Pini, assurdo lasciare fuori Emilia Romagna. Bonaccini ci ripensi

Roma, 14 sett. - “Lasciare l’Emilia e la Romagna fuori dalla Macroregione alpina esclusivamente per motivi ideologici è un incredibile autogol dell’amministrazione Bonaccini. Siamo gli unici a non essere entrati in una comunità che offre importanti prospettive di crescita nazionale ed internazionale. E il fatto che il presidente della regione abbia deciso di non partecipare a quest’opportunità di crescita anteponendo i propri interessi politici alle esigenze reali dei cittadini è un triste dato reale su cui la Lega Nord lavorerà già dadomani. Per questo siamo disponibili al dialogo e al tempo stesso adotteremo ogni strumento previsto dalla regione per far cambiare idea a Bonaccini e permettere ai cittadini emiliani e romagnoli di far parte di un progetto di ampio respiro di crescita economica,  sviluppo  e interscambio che ricorda molto quella che era la vecchia Mitteleuropa”.  
 
Lo afferma il deputato della Lega Nord Gianluca Pini

Simbolo Europee 2019

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159