Mps: Guidesi (LN), MEF zero trasparenza. Istituto a rischio speculazioni fondi sovrani esteri

Roma, 12 ott. – “Il MEF e lo stesso ministro Padoan facciano chiarezza su quanto sta accadendo in MPS. La mancata trasparenza rispetto al ruolo del MEF, secondo azionista dell’istituto, è inconcepibile considerando il fatto che, proprio in virtù della sua quota, il Ministero dell’economia ha influito sia sulla scelta del nuovo AD Morelli, che sulla scelta di JP Morgan per il piano di risanamento. Allo stesso tempo siamo preoccupati dalla paventata ricapitalizzazione con speculazione di alcuni fondi sovrani tra cui un fondo qatariota. Tutto ciò non è stato ancora chiarito. Vorremmo sapere come intenderà proseguire MPS e come  il MEF intenda i 5 miliardi di ricapitalizzazione e se, in tutto questo, visto che, come dichiarato dal ministro Padoan,  non ci sarà alcuna nazionalizzazione, si darà  priorità ai risparmiatori e agli azionisti della banca stessa, senza che vi sia speculazione di fondi sovrani. Infine, sarebbe opportuno controllare se ci sono realmente principi di non idoneità del nuovo AD, visti i suoi trascorsi nella ricapitalizzazione di Antonveneta”.
 
Così Guido Guidesi, capogruppo della Lega Nord in commissione Bilancio durante il question time.

Simbolo Europee 2019

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159