Pensioni: Simonetti (LN), governo storna fondo e cancella opzione donna

Roma, 19 ott. - "I rumors sulla manovra sembrano confermare quanto da me supposto e cioè che non ci sarà alcuna proroga del canale di accesso pensionistico con opzione donna". Così il capogruppo della Lega in Commissione Lavoro, Roberto Simonetti, che spiega: "la norma contenuta nella scorsa legge di stabilità 2016 sul contatore fu scritta in modo sibillino affinché il Governo potesse appropriarsi di quelle risorse, tanto che presentai un emendamento per chiarire in modo inequivocabile la destinazione alla sperimentazione opzione donna delle somme in esubero. L'emendamento fu respinto dalla stessa maggioranza, prosegue ed ora sento dire che la norma sulla proroga di opzione donna fu scritta male e il Governo può così stornare le risorse per altri interventi. Credo, invece,  - conclude Simonetti – che la norma fu appositamente scritta in questo modo subdolo e poco chiaro e che il mio emendamento fu scientificamente bocciato per permettere oggi  al Governo di sottrarre tranquillamente le somme ed utilizzarle per altri fini”.

Simbolo Europee 2019

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159