Immigrati: Molteni, scandalo clandestini, a Como è record. A casa governo filoimmigrazionista

Como, 19 ott. – “Renzi e Alfano hanno trasformato la provincia di Como in un enorme centro di accoglienza. 1931 falsi profughi ospitati, ben 467 in più di quanto previsto dalla capacità del territorio. Terza provincia lombarda per accoglienza dopo Milano e Brescia, 108 strutture usate e oltre 22 milioni spesi nel 2016 dalla prefettura per garantire vitto e alloggio, spese sanitarie e ricariche del cellulare a finti profughi. Uno scandalo indegno!
I dati al 12 ottobre forniti dalla commissione parlamentare d'inchiesta sui migranti fotografano una invasione senza precedenti, da record storico: la provincia di Como è stata ridotta dal Governo in un campo profughi in cui si tutelano i diritti di finti profughi nel menefreghismo più assoluto dei comaschi in difficoltà. Una vergogna inaccettabile da razzismo di stato a danno dei cittadini comaschi. Prima che sia troppo tardi, mandiamo a casa questo governo clandestino che ha saputo solamente  riempire la provincia di Como di falsi profughi”. 
 
Così Nicola Molteni, deputato comasco della Lega Nord.

Simbolo Europee 2019

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2019 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159