Politiche 2018
Politiche 2018

On. Grimoldi (lega) - immigrati. In Ciociaria si ribellano perché non funziona il wi fi, nel veronese si ribellano perché non hanno Sky. E' questi sarebbero profughi in fuga dalla guerra?

15 FEB - "Ancora una volta un gruppo di richiedenti asilo, questa volta in provincia di Frosinone, hanno inscenato una protesta, costringendo i carabinieri a intervenire, solo perché nel centro dove sono ospitati non funzionavano. il wi fi e la televisione
E' inaccettabile che i richiedenti asilo, in tutta Italia, protestino e si ribellino quasi ogni giorno perché il cibo non è di loro gradimento o per ritardi nei documenti, ma è addirittura insopportabile che possano arrivare ad inscenare una protesta, come accaduto la settimana scorsa nel veronese - dove gli immigrati si sono barricati nel centro in cui erano ospitati, solo perché non c'era ha Sky e non possono vedersi le partite di calcio - onieri nel frusinate, per motivi così futili.
Non possiamo far passare l'idea che in Italia sia tutto concesso e tutto dovuto, non possiamo accettare che chi qui viene ospitato e mantenuto, spesso senza alcuna ragione visto che 9 immigrati su 10 risultano poi irregolari e senza requisiti per essere considerati dei rifugiati, possa scendere in strada, protestare e spaventare i nostri cittadini, obbligando le nostre forze dell'ordine a intervenire, per ragioni futili.
A questi giovanotti africani, che non scappano da nessuna guerra, ricordiamo che quasi nessuno dei sei milioni di pensionati italiani che percepiscono meno di mille euro al mese di pensione può concedersi il lusso di un abbonamento Sky per vedersi le partite o di navigare con il wi fi.
E comunque questi sarebbero i poveri profughi che scappano dalla guerra?
 
Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega e Segretario della Lega Lombarda

 

Simbolo politiche 2018

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2018 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159